giovedì 18 novembre 2010

Marvellous Melbourne


Marvellous Melbourne!Here I am!
Dopo le prime difficoltà in una città nuova, homeless, jobless e friendless eccomi qui a risalire la china!
Prime impressioni?
Questa città è splendida!
Non sono stata ancora a Sydney per poter fare un paragone, ma l'impatto è stato dei migliori.
A parte la storia del clima, diciamo variabile (variabile è un eufemismo).
Escursioni termiche anche di 10 gradi in un giorno!Scesa dall'aereo in tenuta estiva ho dovuto sbrigarmi a trovare maglia e felpa nella valigia per evitare una polmonite!
Ma diciamo che le temperature medie stanno gradualmente risalendo.Ovviamente l'impatto da Cairns (in media 30 gradi) è stato devastante!Soprattutto considerando il fatto che le prime notti le ho passate in ostello!Ho ancora i brividi se penso al tragitto camera/doccia!
Ma va beh, dicevamo che siamo in risalita!
Non saprei etichettare questo posto. Per me è un po' Londra, un po' New York, una grande città però non alienante. E poi è pieno di parchi,bar e pub in ogni DDDOVE, c'è il fiume e la spiaggia!
Poi qualcuno dirà, si ma la spiaggia non è niente di che...si ma Sydney è più bella...
Ecco io intanto tra le città in cui ho vissuto ultimamente una con la spiaggia anche mediocre non la disdegno!
Ma Melbourne è molto di più di una bella città secondo me.
Melbourne ha personalità!
Una cosa che mi ha colpito subito è come sia l'insieme perfetto di anime completamente diverse.
Ogni quartiere ha una propria identità a sè stante.C'è il quartiere vintage/alternativo, il centro con negozi da ricchi, ristoranti alla moda e uomini d'affari che si aggirano tra i grattacieli. C'è il quartiere italiano in cui si respira aria di casa (ho scoperto una pasticceria DA PAURA!), il quartiere ebraico dove tutti sembrano vivere in un'epoca passata, o in una scena di The Snatch.
Purtroppo non sono brava nelle descrizioni! Anzi mi hanno sempre annoiato, da quando mi assegnavano i temi alle medie.Pensare che la prof ce le faceva anche annotare su un quaderno apposta le descrizioni!Mammamia aiuto!
Ergo veniamo alle mie avventure melburniane.
Come ha sottolineato qualcuno, non è che qui mi stessero aspettando!(cit. G.D.M.)
Infatti hai voglia a mandare curriculA (perchè é plurare...ma quanto sono colta!?)!!
Alla fine gira che ti rigira m'hanno pure dovuto raccomandare!
Isomma oggi ho fatto una prova in un bar (che, ironia della sorte, è FRANCESE...cioè ma ci rendiamo conto?!Mo' devo pure
imparare i nomi delle cose in francese...parbleu non c'è più religione!) e domani devo ritornarci.
In attesa di tempi migliori accattiamo quello che passa il convento!
L'affitto del resto non si paga da solo, anche perchè sto giro l'affitto equivale a un rene e mezzo
e fa proprio fatica a pagarsi da solo!
Ah però ovviamente la diabolica Alessia ha già trovato una mezza scorciatoia per farsi un giretto
sempre AGGRATISE e cosa fa?Si spaccia per interprete inglese-italiano e (sperando di non farmi la
gufata del secolo) il 28 se ne va a Phillip Island ad accompagnare un paio di turisti per tradurre la loro guida che parla inglese.
Figo no?
A volte sono proprio orgogliosa di me!



4 commenti:

Cavuccio ha detto...

Garcon! Un cafè au lait au tableau deux!

sa ha detto...

"vado a Melbourne perchè lì è estate"....mi sorge un dubbio: o TUTTI ti hanno presa in giro oppure....in realtà non riesci ancora a capire l'australiano :) e ti spacci pure per traduttrice pur di fare le escursioni a scrocco!!!!!! ;)

Ale ha detto...

Infatti il segreto è tutto lì...sapersi vendere ;)
Come le nostre bellissime fantastiche suite con l'idromassaggio e la cromoterapia, peccato per gli spifferi d'inverno e l'aria condizionata che non va d'estate!!

immasemplice ha detto...

ale altro che vendere, qui ormai si svende!!!

Posta un commento